L’altra metà del cielo – numero due: Ne usciremo migliori?

8,32

L’ALTRA METÀ DEL CIELO RIVISTA FEMMINILE E FEMMINISTA.
NUMERO DUE © 2022 LULU CHE FA STORIE
A cura di Maria Rosaria Ferrara e Cristiana Danila Formetta.

Hanno collaborato a questo numero:
Maria Rosaria Ferrara
Argia Maina
Tinta
Cristiana Danila Formetta
Anna Ruotolo
Rosanna Gaddi
Mary Cotugno

Dall’editoriale di Maria Rosaria Ferrara:

“È ancora tutto in corso d’opera. Non ci siamo ancora lasciati veramente l’ostacolo alle spalle. Siamo in continua evoluzione. Eppure, il dubbio permane.
Ne usciremo migliori, dicevamo, ma era una ripetizione che rimandava di più al sapore di una formula. Un mantra a cui ci aggrappavamo per scongiurare la paura dell’ignoto della situazione eccezionale che stavamo vivendo. E nel pieno figuriamoci se potevamo pensare alle conseguenze, domandarci il perché del nostro agire. In quel momento dovevamo solo trovare un modo per sopravvivere.
Nel pieno di una tormenta non ha senso domandarsi cosa sarà dentro di noi o quello che scopriremo di essere una volta che l’avremo superata, quando ci troveremo a leccarci le ferite e a fare la conta dei danni. E poi quando in gioco ci sono libertà personale e affetti non viene neanche voglia di essere obiettivi in quel senso. Quindi, “ne usciremo migliori” era il motto perfetto, rassicurante, confortevole nel quale rifugiarsi. Ne eravamo convinti perché finalmente eravamo tutti sulla stessa barca, vittime in egual misura di un nemico estremamente democratico, visto che attaccava le sue vittime senza distinguere tra classe sociale, colore della pelle, identità o orientamento sessuale. Essere “migliori”, “buoni” era un istinto che tra l’altro ha portato molti ad essere creativi, a scoprire di essere capaci di reinventarsi cuochi, cantanti, tuttofare e tanto altro a causa dei lockdown a cui siamo stati costretti.”

Disponibile nei seguenti formati:

Informazioni aggiuntive

Autore

Formato

,

Genere

ISBN/ASIN

979-8836136666

Lingua

Pagine

25

Ti potrebbe interessare…