LULU che fa STORIE è un nuovo contenitore letterario, libero e indipendente, che vuole offrire
uno spazio a quelle voci che oggi non trovano facilmente posto al tavolo dell’editoria convenzionale, esordienti e non.
Sono ammessi racconti, brevi saggi, poesie, ma anche recensioni cinematografiche e musicali.
La collaborazione alla rivista è volontaria e/o ad invito, ma, comunque, sempre in forma gratuita. L’autore conserva in ogni caso i diritti (copyright) sul materiale inviato ed è libero di ripubblicarlo a suo piacere.
LULU che fa STORIE garantisce ai suoi autori la massima libertà di espressione, tuttavia non saranno accettati testi di cui non si detiene il copyright o già opzionati da altri editori, così come materiali ritenuti offensivi o lesivi
dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere razzista o sessista.
La rivista è distribuita in formato cartaceo e/o digitale sul sito Lulu.com e Amazon (in USA,
Regno Unito, Francia, Germania, Spagna e Italia) e su altre librerie online.

Vuoi partecipare magazine di LULU che fa STORIE? Scrivici.