La morte che verrà

8,00

Ornella Siboni, attrice di filmetti erotici di serie B che ha goduto di una certa fama nei primissimi anni ’80, dopo vari tentativi di rilancio della sua carriera trova paradossalmente l’occasione della sua vita nel suicidio. Per avere di nuovo l’attenzione del pubblico, infatti, Ornella decide di spettacolarizzare la sua morte con un suicidio assistito in diretta TV.

Il racconto di Antonio Cretella gioca così con il taboo della morte e mette in atto una critica feroce verso i reality show capaci di trasformare anche un cadavere in una divinità del piccolo schermo.

Disponibile nei seguenti formati

Informazioni aggiuntive

Autore

Formato

Genere

ISBN/ASIN

9781716287725

Lingua

Pagine

52

L'Autore

Antonio Cretella, classe 1980 è docente di lettere. Ha pubblicato le raccolte di poesia “Aleph”, premio speciale del presidente di giuria a “Bologna in Lettere” 2018, e “Protoparole” per Lulu che fa storie. Ha pubblicato come Alan Elettronico l’album musicale “Electric Dream”. Assieme a Renzo Francabandera forma il duo satirico Perse&Paita.

Ti potrebbe interessare…